America: da colonia a superpotenza. Parte III: 1929-1960

L’ascesa di Franklin D. Roosevelt In una settimana, questa nazione, dopo aver perso fiducia in tutto e in tutti, l’ha ritrovata nel proprio governo e in se stessa [Walter Lippmann, sull’impatto del nuovo governo dei Democratici, 19321] Come riprendersi dalla crisi del 1929 era un problema che coinvolgeva l’intera classe politica americana. Gli interessi del […]

America: Da colonia a superpotenza. Parte II: 1876-1929

L’età d’Oro Il prezzo che la società paga per le leggi della competizione, come quello che paga per le comodità e il lusso, è alto ma i vantaggi di queste leggi sono ancora maggiori, perché è ad esse che noi dobbiamo il nostro incredibile sviluppo materiale, il quale porta con se’ una più elevata qualità […]

Elisabeth Kenny, la prima straniera bagnante della storia della riviera Adriatica

Bella, giovane, bionda, esuberante! Non poteva essere diversa l’antesignana dei milioni di belle figlie del Nord che calano ancor oggi a schiere sulle nostre spiagge per assaporarne bellezze e virtù. “1790. Rimini, 28 agosto. Oggi è partita di qui la Sig.a Mar. Rondanini di Roma Irlandese stata da 15 giorni per attuffarsi nell’acqua di Mare”: […]

Il prezzo del genio: la sindrome di Asperger e la storia irlandese

Agli studenti di letteratura anglo-irlandese e di storia irlandese interesserà sapere che il tema dei loro studi avrebbe potuto essere assai diverso se non fosse stato per la sindrome di Asperger, un tipo di autismo high functionig [N.d.T.: ad alto funzionamento]. Il professor Michael Fitzgerald, del dipartimento di psichiatria dell’età evolutiva presso il Trinity College […]

America: Da Colonia a Superpotenza. Parte I: 1776-1876

Che queste Colonie Unite siano, e di diritto, debbano essere libere e Stati Indipendenti, che siano dispensate dall’obbedienza alla Corona Britannica, e che tutti i legami politici tra esse e lo Stato della Gran Bretagna siano e debbano essere completamente sciolti. [Dalla Dichiarazione di Indipendenza, 1776]1 Nel 1775 le tredici colonie britanniche del Nord America […]

La Natura selvaggia, tra passato e presente.

“They took all the trees Put ’em in a tree museumAnd they charged the people A dollar and a half just to see ’emDon’t it always seem to goThat you don’t know what you’ve got Till it’s goneThey paved paradise And put up a parking lot” [Joni Mitchell, Big Yellow Taxi ] Presero tutti gli […]

Halloween

“Quando ero bambino io ad Halloween non c’erano zucche, allora mio padre ricavava una lanterna da una rapa.” Molti irlandesi raccontano ai loro figli la stessa storia, solitamente ad indicare quanto, allora, si fosse più poveri. Ma la ragione è assai diversa. Halloween sarà anche una festività oggi legata alla tradizione americana del “dolcetto o […]

“Il Chiuso degli Ebrei”: Alla scoperta del ghetto ebraico di Bologna.

Fino a qualche anno fa, la storia di quel dedalo di viuzze strette, dai nomi fuori dal comune che si snoda nel cuore del centro storico di Bologna dando vita all'antico ghetto ebraico, costituiva fondamentalmente un mistero. Per la città stessa, o almeno per la maggior parte dei suoi abitanti. E' nel 1988, 50° anniversario […]

Sulle tracce del passato – Il dilemma dello Storico.

Gli storici prendono dal passato solo ciò che si addice ai propri fini. La veridicità di questa affermazione contraddistingue probabilmente la maggior parte del percorso della storiografia degli ultimi 2500 anni come pure il maggior numero degli storici che ne sono stati gli artefici. È peraltro lecito obiettare che il lavoro dello storico è proprio […]

QUANDO UN GENOCIDIO NON E’ GENOCIDIO? RICONOSCERE IL GENOCIDIO ARMENO 89 ANNI DOPO

E’ risaputo che nel concepire l’Olocausto Hitler citò il popolo armeno quale esempio della rapidità con cui il mondo scorda eventi terribili. Il genocidio armeno però non è stato dimenticato e a 89 anni dal suo evento rimane argomento controverso e discusso. Turchia, Israele e Stati Uniti sono tra i paesi che non riconoscono come […]