Dieguito e lo sguardo di Dio

Nel 1986 muore Jorge Luis Borges, e una nuvola radioattiva si alza da Chernobyl, uccidendo, ad oggi, migliaia di persone. Io avevo dodici anni, era un giorno di luglio, caldissimo, e non conoscevo ancora Borges, e ciò che avrebbe significato Chernobyl era ancora tenuto nascosto. Ricordo che stavo attaccando delle figurine sull'album dei calciatori, mentre […]